Autocertificazione Stato Di Famiglia Scarica

Autocertificazione Stato Di Famiglia Scarica autocertificazione stato di famiglia

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE. DELLA RESIDENZA E DELLO STATO DI FAMIGLIA. (art. 46, D.P.R. /). Il/la sottoscritto/a . AUTOCERTIFICAZIONE STATO DI FAMIGLIA. (ai sensi consapevole che in caso di dichiarazione mendace sarà punito ai sensi del Codice Penale secondo. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DELLA. RESIDENZA E DELLO STATO DI FAMIGLIA. (art. 46, D.P.R. /). Il/la sottoscritto/a. stato di famiglia. certificazione di stato di famiglia. Membri famigliari. Imposta il numero di membri famigliari. ATTENZIONE. Compilare tutti i campi obbligatori per. Ecco di seguito il modulo di autocertificazione stato di famiglia editabile da scaricare e le regole su come compilare la dichiarazione sulla.

Nome: autocertificazione stato di famiglia
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 67.60 MB

Autocertificazione e Dichiarazione sostitutiva di notorietà Scopri cos'è l'autocertificazione: Scarica i modelli di autocertificazione libera, o per dichiarazione sostitutiva. Cos'è l'autocertificazione Consiste nella facoltà riconosciuta ai cittadini di presentare, in sostituzione delle tradizionali certificazioni richieste, propri stati e requisiti personali, mediante apposite dichiarazioni sottoscritte firmate dall'interessato.

La firma non deve essere più autenticata. L'autocertificazione sostituisce i certificati senza che ci sia necessità di presentare successivamente il certificato vero e proprio. La pubblica amministrazione ha l'obbligo di accettarle, riservandosi la possibilità di controllo e verifica in caso di sussistenza di ragionevoli dubbi sulla veridicità del loro contenuto.

Servono i bolli? Si parla nella fattispecie di famiglia anagrafica.

Nel momento in cui questi ultimi decidessero di andare a vivere da soli, cambiando la loro residenza, allora non farebbero più parte del vecchio stato di famiglia ma ne costituirebbero uno proprio. Il nucleo familiare Nel nucleo familiare, invece, rientrano i componenti della famiglia anagrafica ed i soggetti che pur non risultando conviventi sotto lo stesso tetto sono da considerarsi fiscalmente a carico. L'autocertificazione è una semplice dichiarazione, conosciuta anche come "dichiarazione sostitutiva di certificazione", che sostituisce alcuni certificati senza che ci sia necessità di presentare successivamente il certificato vero e proprio.

Le dichiarazioni sostitutive hanno la stessa validità temporale dei certificati che sostituiscono. Possono avvalersi dell'autocertificazione: - i cittadini italiani; - i cittadini dell'Unione Europea; - i cittadini dei Paesi Extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno solo per i dati verificabili o certificabili in Italia da soggetti pubblici.

Le dichiarazioni vanno presentate in carta semplice, compilando il modulo allegato o quelli disponibili negli uffici comunali o scrivendo su carta libera. La mancata accettazione dell'autocertificazione costituisce violazione dei doveri d'ufficio. Sono acquisiti d'ufficio gli estratti degli atti di stato civile e i certificati anagrafici necessari per la celebrazione del matrimonio.

Sono sempre acquisiti d'ufficio dalle amministrazioni pubbliche e dai gestori di pubblici servizi i certificati relativi a stati, qualità o fatti personali che possono essere autocertificati mediante una dichiarazione sostitutiva di certificazione, ovvero previa indicazione da parte dell'interessato, dell'amministrazione competente e degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti.

Le amministrazioni sono tenute a procedere ad idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni rese dai cittadini.

Qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguiti, fermo restando l'applicazione delle sanzioni penali previste.