Elettrica Torpedine Scaricare

Elettrica Torpedine Scaricare elettrica torpedine

La protagonista del video è una torpedine marezzata (Torpedo marmorata), La scarica elettrica non è mortale per gli esseri umani, ma può. Le torpedini sono dei pesci stupendi che però possiedono un'arma sono in grado di generare una scarica elettrica abbastanza forte da poter. Tutti i fenomeni della scarica o scossadella torpedine sono dunque dovuti a una corrente elettrica. L'apparecchio da cui questa corrente è prodotta consiste in. Caratteristica peculiare (comune a tutti i Torpedinidi) sono gli organi elettrici, dai pesci: questo valore prende il nome di scarica dell'organo elettrico (è tuttavia . La torpedine il ginnoto il siluro hanno un apparecchio particolare che è stato in questo quarto lobo o nei nervi che ne partono, produce la scarica elettrica.

Nome: elettrica torpedine
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 55.19 Megabytes

Pesci elettrici — Corrente propria della rana. Due soli fra questi sono stati studiati con cura, la torpedine e il gimnoto, e quella più che questo. Parleremo dunque più particolarmente della torpedine. Se si prende fra le mani una torpedine viva si risente immediatamente una forte commozione ai polsi e alle braccia, paragonabile a quella che vien prodotta da una pila a colonna di a coppie caricata con acqua salata. La scossa della torpedine è accompagnata da tutti i fenomeni proprii della scarica o della corrente elettrica.

Le rane preparate al modo di Galvani distese sul corpo della torpedine si veggono saltellare ad ogni scossa che essa dà allorchè è irritata.

Si veggono queste rane saltare, anche quando sono poste a qualche metro di distanza dalla torpedine, purchè posino sopra un panno bagnato, su cui si trova anche la torpedine.

O forse era il segno di qualche rete.

elèttrico (zoologia)

Buongiorno Gianluca, le torpedini hanno anche loro alcuni possibili predatori, come ad esempio altre torpedini di dimensioni maggiori o magari gli squali martello. Oppure la tua torpedine è rimasta intrappolata in qualche rete da pesca. Un pesce bellissimo e, devo dire, anche buonissimo!! Ho trovato una ricetta fantastica con pan grattato e patate… Strepitosa!!

La torpedine: stupenda e pericolosa

Your email address will not be published. Name and email are required. Leave this field empty. Passa al contenuto Oggi vorrei portarvi alla scoperta di una specie ittica di particolare interesse distribuita nei nostri mari, anche se non risulta molto comune.

La torpedine marezzata

Conservazione : non molto comune. La conoscete? Non è una specie straordinaria? Ciao Simone, sei stato fortunato ad essere munito di guanti!

Alessio Rispondi. O forse era il segno di qualche rete Rispondi.

Sapere.it consiglia...

Ciao Alessandro, hai perfettamente ragione è una meraviglia e non dobbiamo ucciderla! Lascia un commento Annulla risposta Your email address will not be published. Le ramificazioni nervose risultano da fibre elementari distribuite a maglia sulle pareti delle vescichette e terminate in anse nel lobo elettrico, e probabilmente anche in anse sulle pareti delle vescichette. Traggo queste notizie dalle importanti ricerche fatte dal mio amico prof.

Savi, e che si trovano in una Memoria pubblicata nel mio Libro succitato.

Riflettete ora che ognuno dei prismi si compone di un grandissimo numero di vescichette o organi elementari, che Hunter ha contato prismi in uno degli organi della torpedine, e intenderete che la scarica, dovendo essere proporzionale al numero delle vescichette, dovrà essere assai forte. Ma nulla di tutto questo fu provato dalle sperienze che abbiam riferite. E non e già che una porzione di corrente elettrica della coppia adoperata per eccitare la contrazione nei muscoli della rana intera, giunga al nervo della rana galvanoscopica; giacchè questo accade anche senza servirci della coppia voltaica, e qualunque sia il mezzo con cui si svegliano le contrazioni.

Ma poichè qualche volta dobbiam pur contentarci di congetture, facciamone una. Or bene: nel gimnoto i poli son la coda e la testa, e nella torpedine si trovano sul dorso e sul ventre. Parlo della corrente propria della rana. Questa disposizione è facilissima a concepirsi.

Sopra questa tavola verniciata, di cui mi sono servito parlandovi della corrente muscolare, colloco queste rane preparate in modo che i nervi della prima tocchino le gambe della seconda, i nervi di questa le gambe della terza ec. Ma la direzione della corrente è sempre costante qualunque sia il liquido impiegato, cioè va sempre dai piedi alla parte superiore della rana.

Queste contrazioni sono le stesse che otteneva il Galvani. Questa corrente, che fu chiamata corrente della rana , e da me corrente propria della rana non si è riscontrata fin qui che in questo solo animale.

Ho voluto cercare quale delle parti del membro inferiore della rana è necessaria alla produzione della corrente, o quale è la loro diversa azione sulla corrente propria. Tocco coi capi del filo del galvaiiometro le due estremità delle due pile opposte, e non ho segno notabile di corrente differenziale. Assistevano al caso, e lo hanno riferito, uomini competenti e degni di fede. Lezione X.. Carlo Matteucci - Fenomeni fisico-chimici dei corpi viventi Informazioni sulla fonte del testo.

Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra.

@. Ampère et l'histoire de l'électricité

Namespace Testo Discussione. Visite Leggi Modifica Cronologia. In altre lingue Aggiungi collegamenti. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 19 mag alle Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori.

Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Informativa sulla privacy Informazioni su Wikisource Avvertenze Sviluppatori Dichiarazione sui cookie Versione mobile.