Git Bash Scarica

Git Bash Scarica git bash

Solamente una piccola guida per iniziare con git. Niente di Scarica git for Linux la tua copia locale del repository è composta da tre "alberi" mantenuti da git. Git guida (in aggiornamento). Cos'è git? Git è un software di controllo versione distribuito utilizzabile da interfaccia a riga di comando, creato da Linus Torvalds. Per quanto riguarda Windows, effettueremo il download di un file eseguibile che Completato il processo d'installazione, lanciamo Git Bash. Scarica git per OSX,Windows o Linux git clone /percorso/del/repository ad esempio: $ git clone [email protected]:percorso/del/smartdir.info Per prima cosa, dobbiamo aprire la shell testuale. Per le indicazioni passo passo​: aprire il Prompt dei comandi su Windows: guida; aprire il Terminale su Linux.

Nome: git bash
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 51.35 Megabytes

Git guida in aggiornamento Cos'è git? Git è un software di controllo versione distribuito utilizzabile da interfaccia a riga di comando, creato da Linus Torvalds nel Git lavora con i repository. Un repository git ha 4 stati di lavoro. Il primo è la tua directory corrente. Il terzo è l'head che punta all'ultimo commit fatto git commit -m "messaggio".

E l'ultimo è il repository è online git push server.

Che cos'è e come funziona GitHub

Potete creare altre diramazioni da quella principale e apportare modifiche in ciascuna di esse. Potete lavorare indipendentemente su entrambe le diramazioni nello stesso repository Git. Git consente inoltre di unire le diramazioni per incorporare le modifiche della diramazione corrente in una diramazione di destinazione.

Quando unite due diramazioni, entrambe le diramazioni continua a esistere in modo indipendente. Potete continuare a lavorare con la diramazione principale e quella di destinazione. Fate clic su Gestione diramazioni.

Fate clic sul segno più nella parte inferiore della finestra di dialogo Gestione diramazioni Nella finestra di dialogo Crea nuova diramazione, selezionate la diramazione di origine della quale effettuare la copia. Se si tratta della prima diramazione creata, la diramazione di origine è la diramazione principale. Selezionate la diramazione di origine Nel campo Nome diramazione, specificate il nome della nuova diramazione.

Nella finestra di dialogo Gestione diramazioni, selezionate la diramazione da unire. Fate clic su icona Unisci diramazione nella parte inferiore della finestra di dialogo. Nella finestra di dialogo Unisci diramazione, selezionate la diramazione di destinazione.

Questa diramazione è il repository di destinazione con cui unire la diramazione. Specificate facoltativamente il messaggio da associare a questa operazione di unione. Fate clic su OK per unire la diramazione con la destinazione. Il sistema visualizza un messaggio di conflitto nel quale sono riportati i file che ne sono la causa.

Il pannello Git Visualizza anche i file che presentano conflitti. Dopo aver scelto rebase e fatto clic su OK, aprite il pannello Git per visualizzare i file sui quali non è ancora stato eseguito il commit. Potete quindi interrompere la funzione rebase o riavviarla. Per ulteriori informazioni su rebase in Git, consultate Rebase di Git. Per accedere a un repository remoto, dovete creare una connessione ad esso. Quando lavorate in un team, i repository remoti consentono di inviare i dati ad altri repository e a estrarli da essi.

Leggete le procedure seguenti per scoprire come creare e gestire i repository remoti. Aggiungendo un repository remoto si stabilisce una connessione remota con il repository di destinazione.

Dreamweaver consente di creare repository remoti dal pannello Git. Prima di aggiungere un repository remoto, verificate che nel repository siano abilitate le impostazioni pubbliche.

Dal pannello Git, fate clic su Crea remoto. Specificate il nome del repository remoto. Questa verifica non è applicabile alla convalida delle credenziali. Saranno inoltre disponibili altre icone per eseguire le operazioni Git Push, Git Pull, Fetch remote e aggiornare i contatori. Aggiungete repository remoti in Git Gestione dei repository remoti Dopo aver aggiunto un repository remoto e creato una connessione, potete recuperare e inviare i file dal repository remoto a quello locale.

Potete anche inviare i vostri file nel repository remoto.

Ricordatevi di eseguire il commit di tutti i file nel repository locale prima di tentare di inviare i file. In Dreamweaver, potete eseguire le seguenti operazioni Git: Fetch all Fate clic su per recuperare tutti i file da tutte le connessioni remote. Questa operazione recupera solo i file dal remoto e non modifica il repository locale. Pull dei file dal repository remoto Potete estrarre le modifiche da un singolo repository o da un gruppo di essi. Nel pannello Git, fate clic su icona Git Pull per estrarre i file modificati dal repository remoto e unire le modifiche con il repository locale.

Dalla finestra di dialogo Git Pull, selezionate la diramazione di monitoraggio, specificate se estrarre le modifiche dalla diramazione corrente o da una diversa, quindi configurate le impostazioni di estrazione. In questo caso, i file dal remoto sono estratti nel repository locale e le modifiche sono unite al repository locale. La cronologia di commit più recente della diramazione è sovrascritta in modo che i file corrispondano alle versioni nella diramazione di destinazione da cui state estraendo i file.

Utilizza reimpostazione software: selezionate questa opzione per eseguire un ripristino o un rebase software. In questo caso, il repository remoto funziona come un repository principale dal quale il repository locale riceve tutte le modifiche.

Aggiungere e rimuovere file

Tuttavia, le modifiche nel repository locale vengono mantenute. I file che non sono presenti nel repository remoto, ma si trovano in un repository locale non sono riconosciuti da Git.

Se decidete di conservare i file presenti nel repository locale, le modifiche remote andranno perse.

Attenzione: Se continuate con la reimpostazione software, i file non riconosciuti sono eliminati. Push dei file nel repository remoto Dopo aver stabilito la connessione con i repository remoti, Git registra le modifiche quando modificate ed eseguite il commit dei file modificati.

Questi file possono ora essere inviati al repository remoto. Il sistema visualizza la finestra di dialogo Git Push. Potete anche selezionare le opzioni seguenti: Push forzato: selezionate questa opzione per inviare forzatamente i file al repository remoto, nonostante i possibili conflitti. Elimina diramazione remota: selezionate questa opzione per eliminare la diramazione remota esistente e inviare i file locali al repository remoto. Selezionate facoltativamente la casella di controllo Invia tag per inviare i tag al repository remoto.

Se si verificano conflitti tra i commit locali e quelli nel repository remoto, è consigliabile risolvere tutti i conflitti prima di inviare le modifiche. In questo caso, dovete prima estrarre le modifiche dal repository remoto, risolvere i conflitti e infine inviare i file senza conflitti. Ricerca di file nel pannello Git La barra Ricerca nel pannello Git consente di ricercare i file utilizzando il nome file.

Questa funzionalità è particolarmente utile quando il numero di file associato al sito è elevato. Per cercare un file, è sufficiente scriverne il nome nella barra di ricerca. Il file o i file che soddisfano la query di ricerca sono visualizzati immediatamente. Quando eseguite una qualsiasi operazione come commit, push e pull, Git ignora i file in questa cartella. Dovete eseguire il commit del file. È possibile tenere traccia delle modifiche, ripristinare le fasi precedenti e diramazione per creare versioni alternative di file e directory.

Uno dei sistemi di controllo delle versioni più popolari è Git. In questa guida, dimostreremo come installare e configurare Git su un sistema Ubuntu. Spiegheremo come installare il software in due modi diversi. Prerequisiti Prima di iniziare con questa guida, dovresti avere un utente non root con i privilegi sudo impostati sul tuo server. Segui questa guida: Configurazione Iniziale su Ubuntu Come installare Git con Apt Il modo più semplice per installare Git è usare i repository predefiniti di Ubuntu.

Questo è il metodo più veloce, ma la versione potrebbe non essere la più recente.

Quando richiesto, immettere il codice di autenticazione a due fattori. When you're prompted, enter your two-factor authentication code. Nota Le credenziali verranno salvate e usate per l'autenticazione di richieste future per GitHub.

Your credentials will be saved and used to authenticate future GitHub requests. Questa autenticazione è necessaria una sola volta per ogni computer. You only need to do this authentication once per computer. Il comando clone viene eseguito e scarica una copia dei file del repository dal fork in una nuova cartella nel disco locale. The clone command runs and downloads a copy of the repository files from your fork into a new folder on the local disk.

Viene creata una nuova cartella all'interno della cartella corrente. A new folder is made within the current folder. Possono essere necessari alcuni minuti, in base alla dimensione del repository.

It may take a few minutes, depending on the repository size.

riga di comando Strumenti bash (Git) non funziona - MacOS Sierra release candidate finale

È possibile esplorare la cartella per vedere la struttura dopo che è stata completata. You can explore the folder to see the structure once it is finished. Configurare l'upstream remotoConfigure remote upstream Dopo aver clonato il repository, impostare una connessione remota di sola lettura al repository principale denominata upstream. After cloning the repository, set up a read-only remote connection to the main repository named upstream.

L'URL di upstream verrà usata per mantenere il repository locale sincronizzato con le modifiche più recenti apportate da altri. You use the upstream URL to keep your local repository in sync with the latest changes made by others.

Il comando git remote si usa per impostare il valore di configurazione. The git remote command is used to set the configuration value. Il comando fetch viene usato per aggiornare le informazioni sul ramo dal repository upstream. You use the fetch command to refresh the branch info from the upstream repository. Se si usa Git Credential Manager, usare i comandi riportati di seguito. If you're using Git Credential Manager, use the following commands. View the configured values and confirm the URLs are correct.

Verificare che gli URL di origin puntino al fork personale. Ensure the origin URLs point to your personal fork. Example remote output is shown.

3. Creare o clonare un repository

If you made a mistake, you can remove the remote value. Per rimuovere il valore upstream, eseguire il comando git remote remove upstream. To remove the upstream value, run the command git remote remove upstream.

Passaggi successiviNext steps Per altre informazioni sull'aggiunta e l'aggiornamento del contenuto, passare alla pagina Flusso di lavoro per i contributi a GitHub. To learn more about adding and updating content, continue to the GitHub contribution workflow.