Midi Musica Classica Da Scarica

Midi Musica Classica Da Scarica midi musica classica da

I file midi non contengono musica digitalizzata nel senso classico del termine, contengono piuttosto "informazioni" sulle note da suonare: altezza, timbro, durata . Sono presenti tonnellate di file di musica classica in formato midi -quindi Per visualizzare lo spartito dal file midi potete importarlo anche col. File midi delle più belle canzoni di musica classica da scaricare gratis. Usali come suoneria per il tuo cellulare. In queste pagine potrete vedere la mia raccolta di tantissimi midi, divisi nelle varie categorie, tutti da scaricare BUON ASCOLTO!!! I miei MIDI. colonne sonore. musica, canzoni ed mp3 online - scarica musica italiana download - musica classica classifiche Un vastissimo archivio di canzoni ricantate da giovani cantanti;.

Nome: midi musica classica da
Formato:Fichier D’archive (Musica)
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 27.71 MB

Copyright Download Classica. All rights reserved. La musica classica di mio papà. Ludwig Van Beethoven "La musica deve far sprizzare il fuoco dallo spirito dell'uomo, La musica è una rivelazione piu' profonda di ogni saggezza e di ogni filosofia. Chi penetra il senso della mia musica potrà liberarsi dalle miserie in cui si trascinano gli altri uomini".

La musica classica di mio papà Questo sito e' dedicato a mio papa' Aldo, medico pediatra ma anche grande studioso e appassionato di musica. Formato Midi.

E' infatti il bisogno dell'utente l'elemento che legittima l'esistenza stessa del sito. Un servizio efficace è un servizio che riesce a comunicare in modo efficace. E il livello di soddisfazione sarà tanto più elevato quanto più si sapranno definire tutti gli elementi del marketing mix: prodotto, prezzo inteso in termini di velocità di trasmissione dei dati , comunicazione, vendita intesa come capacità di offrire il prodotto presentandolo come adeguato a soddisfare i bisogni dell'utente.

GMD sembra soddisfare tutti questi parametri: non solo viene immediatamente comunicato il prodotto del sito " contiene spartiti, partiture e parti pronte da stampare per lo più come files Postscript " con il quale si soddisfa il "bisogno essenziale" dell'utente, ma lo arricchisce di valore aggiunto, indicando per ogni compositore data di nascita e di morte, e fornendo precise informazioni su ogni brano.

Midi gratis musica classica

In un ambito concorrenziale come quello della rete, la sola offerta del "vantaggio essenziale" non è più sufficiente. Bisogna pensare al "prodotto atteso", ovvero a quei vantaggi aggiuntivi che fanno preferire una modalità di soddisfazione rispetto alle altre modalità possibili. Uno di questi vantaggi è costituito dall'indice dei files; per ogni compositore è offerta una pagina con accesso diretto ai files presenti, nella quale vengono indicati: formato, data dell'ultimo aggiornamento, dimensioni.

In un contesto, quale quello di Internet caratterizzato dalla velocità della comunicazione, un servizio di questo tipo, rende GMD competitivo. Il servizio di ricerca offre due cataloghi alfabetici per autore distinti sulla base del soggetto: musica strumentale, musica vocale.

Colonne sonore per video e coreografie – Music for video and dance

Per ogni compositore è fornito il recapito dell'editor, responsabile delle modifiche effettuate sulla partitura, e dell'autore stesso nel caso di contemporanei. Le indicazioni necessarie al recupero dell'informazione sono date subito nella home page, nella doppia forma di link alla directory delle composizioni e degli autori, e di accesso alle partiture scaricate più di recente o più frequentemente.

La nota informativa sul formato dei documenti e sul metodo utilizzato per il recupero e la loro trasmissione, è posta immediatamente in testa alla home page. Anche il gestore di questo sito dichiara di utilizzare vecchie edizioni delle quali è stata fatta una copia attraverso lo scanner o trascrivendo la partitura con l'ausilio di software che ne consentono la codifica alfanumerica.

Punto di forza del sito è il servizio di ricerca. Allo stesso tempo attraverso il campo "only available" è possibile conoscere tutti i documenti disponibili, presentati in ordine alfabetico per autore, completi di numero d'opera, qualità dell'edizione, formato.

Mentre gli altri siti offrivano un servizio di ricerca dell'informazione le cui modalità ricalcavano quelle di un catalogo alfabetico cartaceo una volta individuato il compositore era necessario visionare ad una ad una tutte le composizioni presenti per trovare quella desiderata , Das Klassik-Archive offre un servizio paragonabile a quello di un OPAC, non certo per quella forma on-line condivisa con i cataloghi delle pagine web sino ad ora analizzate, ma per la moltiplicazione degli accessi offerti.

Non solo è possibile cercare per titolo, ma anche per forma, o individuare senza errore una composizione digitandone il numero d'opera nell'apposito campo. Interessante è la possibilità di porre dei filtri al risultato della ricerca. Una seconda maschera consente infatti di stabilire se la risposta debba riportare: anno di composizione, tipo di formato, mp3, pdf.

Tutti i servizi offerti sono pensati per soddisfare ogni richiesta dell'utente, a qualsiasi livello. Gli autori vengono presentati in ordine alfabetico in due elenchi distinti sulla base della presenza o meno sul sito del rispettivo catalogo.

Solo per Bach, Beethoven, Brahms, Chopin e Mozart è dispoinibile l'elenco di tutte le composizioni con specificazione di quali sono presenti in Das Klassik; per tutti gli altri compositori, è semplicemente indicato il numero di brani disponibili. Il termine "available" non deve essere interpretato come sinonimo di presenza diretta sul sito.

Infatti Das Klassik-Archive appoggiandosi ad un motore di ricerca esterno, permette di raggiungere altri siti contenenti quei documenti elencati, ma non ancora presenti, sulle sue pagine web. Alcune partiture sono prese da altri siti, dei quali si ritrova la URL in testa alla partitura stessa.

La pagina html risulta particolarmente ricca. Vengono utilizzati metatag appropriati che consentono di ridurre il "rumore" che normalmente si crea nella risposta, quando si utilizzano i motori di ricerca. Il colore non contribuisce a sottolineare i links utili al recupero dell'informazione, che invece devono essere individuati dall'utente scorrendo il testo con il mouse.

La consultazione del sito, è comunque piacevole e agevole anche grazie all'assenza di banner pubblicitari. Sebbene sia abbastanza fornito, non tutti i documenti sono offerti in edizione originale; si trovano molte trascrizioni e arrangiamenti. Music scores risulta immediatamente friendly, per la ricchezza cromatica, per la quantità di traduzioni in altre lingue, per la chiara organizzazione della home page, in cui gli argomenti trattati sono contrassegnati dal logo del sito, risultando in questo modo immediatamente visibili all'utente.

Ogni parola viene semplicemente traslitterata, perdendo di significato all'interno della frase. Fastidiosa è la presenza di banner pubblicitari e java script. Attraverso la nota informativa sul sito, in cui troviamo le indicazioni di responsabilità intellettuale con relativi recapiti, veniamo a sapere che si tratta di uno dei siti di più datata creazione, , anche se l'aggiornamento risale a pochi mesi addietro, aprile Di ogni compositore non viene fornita nessuna indicazione sui dati anagrafici, ma solo l'elenco delle composizioni.

Per ogni brano, disponibile in formato pdf, midi, e scorch, viene indicato il tipo di materiale, edizione originale o trascrizione, e la difficoltà. La home page risulta ricca di informazioni, esposte con grande chiarezza, nonostante non vi sia un servizio di traduzione.

Musica Classica Online

Articolata in due campi offre una maschera per la ricerca semplice o avanzata attraverso un motore interno, e tre indici alfabetici: per autore, strumento, genere. La modalità di ricerca avanzata consente di specificare: strumento musicale, epoca storica in cui è vissuto il compositore o a cui appartiene il documento cercato, o, se già si conosce il catalogo, di controllare le nuove accessioni. E' interessante notare come molti brani siano contraddistinti un "ID number", composto dalla data e da un numero progressivo, una sorta di numero d'ingresso, o di simbolo di collocazione.

Per ognuna delle sezioni in cui è articolato il sito, viene indicata la persona responsabile con relativo recapito. Questi elementi testimoniano la trasparenza del sito, che vuole rendere partecipe l'utente del proprio modo di operare. La legalità dei servizi offerti viene affermata nella home page: "Copyright on a musical composition expires 70 years after the composer's death.

However, music publishers can have copyright for a fresh limited term on any new original typeset editions of the score or parts ie. Attraverso una serie di risposte a domande prestabilite, l'utente viene informato sul concetto di copyright quale sistema legale che protegge l'espressione delle idee, incoraggiandone allo stesso tempo la circolazione e sui modi e tempi di questa protezione legale.

Viene esposto il concetto di urtext, inteso come testo critico ricostruito tramite la comparazione e l'interpretazione di diverse fonti allo scopo di poter fornire una versione quanto più fedele possibile all'originale [9] Quanto ai documenti, presenti il catalogo per compositore è il più fornito.

Una volta individuato l'artista si apre un elenco alfabetico di tutte le opere presenti, per ognuna delle quali viene realizzata una tabella con: titolo, nome dell'autore della musica, completo di data di nascita e di morte, numero di catalogo, autore della poesia, organico, data di composizione, epoca storica , edizione utilizzata , sua posizione nei confronti dei diritti di sfruttamento economico è di pubblico dominio oppure no , recapito del responsabile della trasmissione on line del documento, formato.

Il materiale musicale è disponibile come file Poscript. L'offerta di tanti formati costituisce un punto di forza del sito.

La sezione delle ultime accessioni riporta documenti aggiunti nell'anno in corso, e non sono presenti pagine d'archivio. Il sito non presenta una sezione di accesso diretto ad altre risorse Internet, ma è presente un motore di ricerca esterno che ne consente il recupero.

Il servizio di ricerca non è molto efficace. Nella home page il sito non offre un elenco alfabetico per autori, ma è necessario digitare il nome dell'autore desiderato nella maschera del motore interno, oppure consultare il menu del materiale più scaricato: soluzione, questa, che non risulta affatto friendly essendo gli spartiti ordinati alfabeticamente per titolo.

Essa si riduce ad un schermata di passaggio che conduce all'elenco alfabetico per titolo della composizione. Comunque è possibile consultare l'elenco alfabetico per autori.

Sulla musica, oltre alla URL del sito, si trovano indicazioni di copyright. E' presente una sezione per bambini, contente facili partiture.

Nella home page vengono definiti soggetto, tema e servizi offerti dal sito, questi ultimi ben visibili nel menu di sinistra, e quindi immediatamente individuabili da parte dell'utente.

La maschera per la ricerca avanzata permette una ricerca combinata di diversi parametri: strumento, compositore, titolo, movimento e parola chiave, ma non numero d'opera. Le partiture, tutte in edizione originale, sono disponibili nell'unico formato pdf; Nissimo offre il collegamento diretto al sito da cui è possibile scaricare Acrobat Reader, programma che consente la lettura di detti files. Particolarità di queste pagine web è la presenza di una sezione dedicata ai bambini, graficamente caratterizzata da un coniglio che, prendendo il posto del normale puntatore del mouse, accompagna i piccoli utenti nella navigazione.

E' l'unico, tra i siti analizzati, ad includere i bambini tra i destinatari del proprio servizio. Non a caso si tratta di un sito norvegese, a testimonianza di quella particolare l'attenzione alle questioni dell'infanzia che da sempre contraddistingue la politica sociale dei paesi dell'Europa del Nord, all'avanguardia rispetto al resto dell'Europa. Registrando gratuitamente la propria mail, l'utente viene periodicamente informato dallo staff sulle ultime accessioni.

Una volta individuato il compositore dall'elenco alfabetico ben visibile nella parte centrale della home page, si accede ad un elenco di partiture tra cui scegliere. Nel momento del download si apre Acrobat Reader che permette di visualizzare il documento selezionato e di stamparlo.

La nota informativa sui servizi offerti è sufficientemente ampia e molto chiara, nonostante il sito sia interamente in lingua inglese senza un servizio di traduzione. Ad una stringata presentazione del responsabile intellettuale il cui recapito comunque era stato già indicato nella home page , e ad una generica definizione del soggetto e dello scopo del sito "to retrieving public domain classical sheet music and putting it online free for public perusal and benefit" , segue l'indicazione delle fonti e del metodo utilizzato: "The editions of music presented in this site were published over 75 years ago, so thier copyright has passed and they are in public domain.

Si dichiara di utilizzare edizioni di pubblico dominio, per le quali cioè è trascorso il periodo di protezione legale la cui durata è di 70 anni dalla morte del compositore e non di 75 [10]. Se poi l'opera è di pubblico dominio, resta tale anche se ripubblicata oggi. Questo è il lavoro che va tutelato. Si dichiara di utilizzare edizioni quali Breitkopf and HSrtel, e Peters, case editrici note per l'attenzione posta nella realizzazione di "edizioni secondo l'urtext", concetto comunemente fatto coincidere con quello di "edizione critica" per edizione critica si intende un'edizione che, con lo scopo di ricostruire il testo originario, recensisce tutti i testimoni sottoponendoli a confronto sistematico, è dotata di un apparato che registra le divergenze, e da conto del lavoro svolto [11].

In realtà, dall'analisi dei singoli documenti, risulta il ricorso a molte "edizioni pratiche", edizioni ricche di indicazioni relative all'esecuzione poste direttamente sulla partitura sino a confondersi con i segni del testo originale, e inconciliabili con la pratica esecutiva dell'epoca , americane o russe, delle quali quasi mai viene riportato il.

I documenti sono presentati esclusivamente come files in formato pdf. La possibilità di ascoltare i brani viene offerta come "servizio indiretto".

Ritengo si tratti di un servizio molto importante per un sito musicale, movendo dalla personale convinzione che fine della musica sia quello di essere eseguita, e quindi, ascoltata.

A livello didattico potrebbe essere utile proporre l'ascolto e la successiva analisi della partitura, o anche solo l'ascolto, senza considerare che siti di files midi costituiscono un'ottima risorsa per la discografia della biblioteca e non solo.

PROSONIC STUDIOS

Una volta scaricato un file midi, possedendo un programma di scrittura musicale, è possibile visualizzare e stampare l'intero documento di cui si è ascoltata l'esecuzione. Di particolare interesse, è la possibilità di intervenire su di esso in vario modo: ridurne la lunghezza, aggiungere strumenti, trasportarlo in altra tonalità: operazioni che i docenti di Educazione Musicale si trovano a dovere fare spesso per adattare una musica alla situazione della classe.

Grazie alla scelta di colori contrastanti, ma non troppo accesi, la lettura è scorrevole. All'interno di una chiara organizzazione del testo nelle diverse pagine, le combinazioni di colori utilizzate, mettono in risalto i links, permettendo all'utente di raggiungere subito l'informazione desiderata. Il sito non possiede nessun tipo di motore di ricerca interno, ma offre una lista di links commentati a fonti Internet dello stesso tipo.

L'eseguità di metatag utilizzata potrebbe renderne difficile il recupero attraverso i motori dei ricerca. Classica InRete.

GMD Music Archive. Das Klassik-Archiv.

Midi Classica Gratis

Music scorse. My sheet Music. The Sheet Music Archive. Data di creazione. SI Cilea. Nome completo nella home page. Nome completo del sito in tutte le pagine. Link alla home page in tutte le pagine. Indicazione di responsabilità. Nome del responsabile del sito. Link ad una pagine di informazioni sull'autore.

Informazioni e servizi. Soggetto e tema. Metodo e fonti. SI diversi formati.

SI forum. SI diversi formati e forum. Uso corretto delle immagini e delle animazioni. SI autore. SI soggetto: musica vocale e strumentale. SI autore, strumento e stile.

SI autore, titolo. Risorse informative esterne. Tali file possono quindi entrare a far parte di progetti musicali , usati come musica di sottofondo oppure essere archiviati come musica senza copyright da essere utilizzata alla bisogna. Dripchord è probabilmente uno dei migliori siti per riprodurre e scaricare file MIDI. Offre dozzine di loop musicali che puoi scaricare come file MIDI e utilizzare per progetti sia commerciali che personali. Questo sito non richiede l'attribuzione per l'utilizzo del file MIDI nei nostri progetti.

Oltre ai brani gratuiti ci sono anche quelli a pagamento da acquistare con il classico carrello. I file MIDI possono essere usati senza l'attribuzione al suo autore. Accanto a ciascun file ci sono i pulsanti per il suo download. È disponibile anche il formato MP3 come Demo per ascolto del brano.

I file gratuiti di ogni categoria vengono mostrati all'inizio dell'elenco. Si clicca quindi su Free Offre molti file MIDI da scaricare gratuitamente ma la maggior parte di questi possono essere usati solo per scopi personali e non commerciali.

Si clicca su una data categoria per scaricare il file MIDI relativo già nel formato. I file MIDI in formato. Nessun commento :. Iscriviti a: Commenti sul post Atom.