Perdita Colonna Di Scarico Condominiale

Perdita Colonna Di Scarico Condominiale perdita colonna di scarico condominiale

Tempo fa il proprietario di un appartamento sotto al mio, ha lamentato una perdita dalla colonna di scarico condominiale,ha contattato. smartdir.info › i-tuoi-diritti › casa-e-condominio. Molto semplicemente, la perdita d'acqua è attribuita alla colonna di scarico condominiale. Anzi, ancora più precisamente, alla luce dei risultati. Sei un amministratore di condominio alle prese con una perdita nella colonna di scarico condominiale? Ecco 3 cose che devi assolutamente evitare. Se, infatti, l'intasamento ha provocato danni permanenti al tubo – usura, corrosione, rottura con conseguente rischio di perdite e infiltrazioni – il semplice spurgo.

Nome: perdita colonna di scarico condominiale
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 14.50 Megabytes

Per orientarsi nel difficile mondo delle cause condiminiali scrivete a vitadicondominio affaritaliani. Nel condominio, solitamente, i tubi posizionati in verticale debbono essere considerati di proprietà esclusiva, quelli in orizzontale di proprietà comune. L'orientamento giurisprudenziale dallo scorso gennaio è radicalmente mutato! Difatti con riferimento alla fattispecie sottesa alla ridetta sentenza n. I giudici della Cassazione non sono stati dello stesso avviso del Giudice di prime cure.

Si legge in sentenza che " la questione riguarda nella sostanza la qualificazione o meno di bene condominiale della parte della colonna di scarico che, all'altezza dei singoli piani dell'edificio condominiale, funge da raccordo tra la colonna di scarico e lo scarico individuale dei singoli appartamenti.

Sostituzione necessaria della braga per evitare danni rilevanti Quando la comparsa dei fenomeni infiltrativi assume un aspetto rilevante, tale da manifestare anche il classico cattivo odore, unitamente alla esfoliazione e al distacco di pittura e intonaco dalle superfici ammalorate, il danno è già in atto in modo abbastanza serio.

Cosa dice la legge

Purtroppo, le vicende condominiali, insegnano come non sia semplice intervenire in merito, a causa di diversi fattori che vanno dalle questioni di ordine strettamente legale a quelle di carattere pratico. Una volta verificata la causa della rottura della braga, occorrerà procedere alla sua sostituzione, con una tipologia più moderna e sicura.

Questo accorgimento è importante, poiché le sostanze acide presenti nei frammenti di materiale di risulta, a contatto con pavimentazioni in marmo o in altre essenze delicate, possono provocare danni permanenti non più riparabili e quindi un ulteriore aggravio delle spese. Qualora si evidenzi la presenza di amianto nelle parti da rimuovere, è buona regola adottare tutti i dispositivi necessari previsti dalle norme in materia, cercando di evitare la frantumazione delle parti, preferendo la loro rimozione nel modo meno invasivo possibile e soprattutto in sicurezza.

Una volta rimossa la braga deteriorata, si procede facilmente alla sua sostituzione. A norma dell'art. Partendo dal chiaro tenore del testo normativo, la prevalente giurisprudenza di questa Corte v.

Account Options

Il Collegio ritiene senz'altro che tale orientamento sia da ribadire perchè: a parte proprio da una corretta lettura del dato normativo che fissa con precisione il limite di estensione delle condotte comprese nella presunzione di condominialità e lo individua "fino al punto di diramazione"; b considera, altrettanto correttamente, la ragione posta a base del concetto di proprietà condominiale che è appunto l'idoneità all'uso e al godimento di tutti i partecipanti concludendo coerentemente, che la braga invece, serve soltanto convogliare gli scarichi di pertinenza del singolo appartamento, a differenza della colonna verticale, che raccogliendo gli scarichi di tutti gli appartamenti, serve all'uso di tutti i condomini; L'ordinanza di questa sezione n.

Nel caso di specie, la Corte d'Appello di Roma, avendo riscontrato la rottura della braga "nel tratto terminale della stessa Il giudice di rinvio, che si designa in altra sezione della Corte d'Appello di Roma, riesaminerà la questione di diritto riguardante la natura della braga di innesto attenendosi al principio di diritto sopra richiamato e provvederà, all'esito, anche sulle spese del presente giudizio di legittimità.

Chi dovrà pagare le spese di si. I vantaggi del relining per la colonna di scarico condominiale. In un edificio ottocentesco si deve sostituire la colonna di scarico condominiale e la braga di un appartamento causa infiltrazioni.

Infiltrazioni dalla colonna di scarico delle acque condominiale. Sono emerse numerose perdite nei piani sottostanti.

A chi tocca pagare le spese e i danni quando si rompe la colonna di scarico

Abbiamo quindi scoperto che le colonne di scarico utilizzate servono solo il nostro appartamento e che nei piani sottostanti vi sono solo delle vecchie predisposizioni non utilizzate. Una valutazione utile potrebbe essere quella di verificare se, non utilizzando lo scarico del singolo condomino, lo scarico condominiale ha problemi oppure no: nel primo caso è condominiale, nel secondo è privato.

È il singolo condomino che deve risarcire i danni causati da una perdita proveniente dai raccordi delle tubazioni di scarico con la colonna condominiale. È quanto deciso di recente dalla Corte di cassazione II sez.

Anche in questa sentenza la corte ricorda che in un condominio la presunzione di comproprietà, prevista dall'art. Anche per l'impianto di scarico delle acque, opera con riferimento.

Il caso specifico ha riguardato un locale commerciale e le tubature di scarico di un edificio in condominio. Il titolare dell'attività commerciale chiamava in causa la compagine condominiale per chiedere i danni causati dalle infiltrazioni di acque nere provenienti da una colonna di scarico di proprietà condominiale.