Scarica Cud Inps 2018

Scarica Cud Inps 2018  cud inps 2018

INPS - Istituto Nazionale della Previdenza Sociale. di rilascio della Certificazione Unico Inps. L'ex modello CUD, Per poter scaricare online la Certificazione Unica Inps occorre il. Certificazione Unica Inps ecco come richiederla e le modalità di rilascio Per scaricare e stampare la CU dell'Inps online bisognerà accedere al portale Rispetto agli scorsi anni, quando il modello CUD era inviato. Ricordiamo che la Certificazione (ex CUD) serve ad attestare i redditi soggetti a CU INPS chi non la deve scaricare; Circolare INPS numero presso il Tribunale di Larino al n° / del 4 agosto CU INPS , modalità di rilascio della certificazione unica: ecco come visualizzare e scaricare l'ex CUD sul sito dell'Istituto.

Nome: cud inps 2018
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 35.18 MB

Per chi non si è ancora registrato sul sito internet dell'Inps e non ha ancora il PIN per accedere ai servizi, conviene prima leggere questo articolo: INPS, servizi online. Come funziona il PIN. Ecco, proprio all'interno di quel rettangolo dovete digitare "Certificazione Unica" e cliccare su "Cerca", subito a destra. Il passo successivo sarà quello di cliccare su "Accedi al servizio Come accedere al servizio online della Certificazione Unica Inps Quindi vi verrà chiesto se siete "CAF", "Consulenti del lavoro e professioni", oppure "Persone" questa sarà la scelta dei cittadini.

Inoltre, sotto ogni categoria potrete scegliere la versione desktop se state usando un computer o la versione mobile se state utilizzando un cellulare. Fatta anche questa scelta, si aprirà la pagina di accesso ai servizi Inps, dove vi viene chiesto il codice fiscale e il vostro PIN, che vi è stato dato quando vi siete registrati sul sito internet dell'INPS.

Una volta entrati nel vostro profilo, troverete tutti i vostri dati e i documenti CU ex CUD da poter stampare.

Per effetto del decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio , la scadenza della consegna Cu Inps , è stata modificata ed è passata dal 28 febbraio al 31 marzo. Entro il 7 marzo di ciascun anno, l'INPS, in qualità di sostituto di imposta, invece deve provvedere ad inviare i dati della CU telematicamente all'Agenzia delle Entrate, per consentire la predisposizione del modello precompilato.

Si ricorda che la consegna della certificazione unica parte dai primi 3 mesi dell'anno. Postazioni lnformatiche self service Inps: i cittadini che possiedono già il PIN lnps, possono stampare la propria Cu cartacea, utilizzando le postazioni self service, collocate nelle sedi lnps.

Posta elettronica: per ricevere la Cu Inps per via telematica direttamente sul proprio indirizzo telematico occorre avere una casella di posta certificata PEC. Attenzione: per i cittadini in possesso di PEC già comunicata all'Istituto, la CU viene spedita al loro indirizzo elettronico certificato.

La consegna Certificazione Unica lnps, da parte di questi enti, è previo conferimento del mandato da parte del cittadino, consegna di una fotocopia del documento di riconoscimento e codice fiscale del richiedente, il quale firmerà la ricevuta dell'avvenuta consegna Cu.

Certificazione Unica alla Posta: l cittadini possono rivolgersi anche alla Posta. La certificazione potrà essere rilasciata soltanto al soggetto intestatario, previa identificazione dello stesso.

Tale richiesta dovrà essere corredata di copia del documento di identità in corso di validità del richiedente. Per maggiori dettagli ed istruzioni si allega di seguito la circolare INPS n. La richiesta di invio della CU presso il proprio domicilio potrà essere effettuata in tutti i casi di impossibilità di rilascio nelle altre modalità sopra elencate.

Delega rilascio CU Inps Anche una persona diversa dal titolare potrà richiedere il rilascio della Certificazione Unica Inps, sia che si tratti di soggetti delegati che di eredi del soggetto titolare deceduto. Ciascun delegato potrà presentarsi agli sportelli Inps con un numero massimo di due deleghe.

Rappresenta quindi un documento fiscale comprovante la percezione di un reddito da parte di un contribuente lavoratore dipendente o lavoratore autonomo.