Scarica Pdf Estratto Conto Postepay

Scarica Pdf Estratto Conto Postepay  pdf estratto conto postepay

I più avvezzi alla tecnologia, potranno scaricare l'estratto conto della Postepay Evolution online attraverso il sito di Poste Italiane o attraverso le. scarica un contratto gratuito. Creato da avvocati 2 Come ottenere un estratto conto della postepay? 3 Estratto conto postepay alle poste. La procedura che devi svolgere, in questo caso, consiste nello scaricare l'​applicazione sul tuo dispositivo e successivamente devi collegare il tuo. Per le carte prepagate dalle banche nella maggior parte dei casi nell'internet banking c'è un a pagina dove è possibile scaricare l'estratto conto. Scopriamo insieme come vedere estratto conto Postepay online. Innanzitutto occorre essere registrati al sito di Poste italiane per poter accedere a tutti servizi.

Nome: pdf estratto conto postepay
Formato:Fichier D’archive (PDF)
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 48.20 MB

La DSU presente sul sito dell'INPS avrà per questi soggetti alcune sezioni già compilate grazie ai dati già in possesso dell'istituto o reperiti da diverse banche dati, come quella dell'Anagrafe o del catasto.

L'ISEE precompilato quindi si potrà chiedere direttamente tramite il sito INPS, anche se restano valide naturalmente, per gli altri soggetti, le modalità tradizionali previste fino ad oggi. Come chiarito dall'INPS nel settembre per le DSU che verranno presentate nel corso del si dovrà tenere conto dei dati reddituali e patrimoniali del Novità relative alla compilazione sono invece contenute nel messaggio Inps n.

Cos'è l'ISEE Ricordiamo che l'ISEE è uno strumento introdotto nel nostro ordinamento nel lontano , per certificare il diritto di determinati nuclei familiari svantaggiati, a certe agevolazioni e aiuti di natura sociale e sanitaria.

Se hai un estratto corto in formato cartaceo, scatta una foto della prima pagina del documento che contiene il tuo nome e le informazioni sul conto. Se preferisci, oscura pure le informazioni relative al saldo o alle transazioni: l'importante è assicurare che le ultime quattro cifre del numero del conto siano visibili.

Passaggi successivi Una volta inviato questo estratto conto, ti manderemo un'email entro 24 ore per informarti se hai l'autorizzazione a usare la carta di debito o credito su Airbnb. Se non hai ancora completato il relativo processo di verifica, visita la pagina Metodi di pagamento per farlo. Hai ricevuto l'aiuto di cui avevi bisogno?

Se il saldo PayPal mostra un importo negativo, si tratta dell'importo netto dovuto a PayPal in quel momento. Conto di riserva Il denaro contrassegnato nella pagina principale del conto come "in sospeso", "non eseguito", "bloccato" o altrimenti sottoposto a limitazioni in un dato momento viene trattenuto nell'area del conto che funge da conto di riserva.

In questo caso, PayPal potrebbe addebitare delle tariffe ; oppure ottenere moneta elettronica corrispondendo a PayPal un importo equivalente.

È possibile ottenere moneta elettronica da PayPal: automaticamente, usando i metodi di pagamento applicabili per coprire gli importi dei pagamenti che l'Utente chiede di inviare ad altri Utenti e le tariffe per le transazioni da corrispondere a PayPal ; o manualmente, usando la funzione "Ricarica conto" disponibile nell'interfaccia del conto o chiedendo a PayPal di ricorrere al metodo di pagamento per la moneta elettronica. L'esecuzione di qualsiasi pagamento a PayPal da parte del fornitore del metodo di pagamento è responsabilità legale del fornitore stesso.

PayPal non ha alcun controllo sul tempo necessario per completare il pagamento. PayPal si impegna a inviare le istruzioni per il pagamento del trasferimento alla propria banca entro la fine del giorno lavorativo successivo per "giorni lavorativi" si intendono i giorni in cui le banche lussemburghesi sono aperte al pubblico , se non si verificano altri ritardi ai sensi delle presenti Condizioni d'uso.

Una volta consegnate alla banca le istruzioni di pagamento, PayPal non avrà alcun controllo sul tempo necessario per il completamento del pagamento. Si applicano tariffe ai prelievi.

Inoltre, PayPal comunicherà preventivamente le tariffe ogni volta che l'Utente eseguirà tale trasferimento. Il metodo di pagamento ad esempio, il conto bancario o la carta in cui l'utente richiede il trasferimento deve essere denominato nella valuta originale di apertura del conto dell'utente o in altre valute supportate da PayPal per i trasferimenti nel suo Paese di residenza. È possibile trasferire il saldo PayPal solo nella valuta di apertura del proprio conto, salvo diversamente concordato.

Al fine di trasferire il saldo PayPal detenuto in un'altra valuta, l'Utente dovrà convertire tale saldo nella valuta di apertura del proprio conto o la conversione avverrà automaticamente al momento del trasferimento.

PayPal userà il proprio tasso di cambio per le transazioni. Qualora venga applicata una limitazione al conto PayPal, un pagamento sia soggetto a blocco o il conto dell'Utente o un conto associato presenti un saldo negativo in qualsiasi valuta mentre c'è un trasferimento dal conto PayPal dell'Utente in sospeso, l'Utente deve effettuare di nuovo il trasferimento dopo la rimozione della limitazione o del blocco, o dopo aver completamente ripagato il saldo negativo.

Condizioni d'uso

Per rimuovere il limite di trasferimento, l'Utente deve seguire la procedura che gli verrà comunicata o che verrà pubblicata periodicamente da PayPal la notifica potrebbe essere riportata nella pagina principale del conto.

Gestire il denaro in diverse valute Al momento dell'apertura, il conto è configurato per essere utilizzato con la valuta di apertura del conto. La valuta di apertura del conto dell'utente è l'euro. I Paesi a cui è possibile inviare pagamenti in determinate valute possono essere soggetti a limitazioni.

Per ricevere denaro in una valuta diversa dalla valuta di apertura del conto, potrebbe essere necessario creare un saldo in quella valuta o convertire il denaro in una valuta che PayPal consente all'utente di detenere. I pagamenti in determinate valute possono essere ricevuti solo tramite conversione automatica del denaro in un'altra valuta che PayPal consente all'utente di detenere.

Se l'utente riceve un pagamento da qualcuno che non dispone di un conto PayPal e tale pagamento viene effettuato in una valuta il cui uso non è attualmente consentito dalla configurazione del conto, PayPal potrebbe convertire automaticamente l'importo ricevuto in una valuta supportata dal conto al momento del pagamento.

Vedere la sezione Trasferire denaro riportata sopra per vedere come è possibile effettuare trasferimenti in valute diverse.

Se per un periodo di 21 giorni il saldo PayPal dell'utente riflette un importo dovuto a PayPal non espresso in euro, PayPal convertirà l'importo dovuto in euro. L'Utente è responsabile di tutti i rischi associati alla detenzione di diverse valute su un conto PayPal.

Non è possibile gestire o convertire valute per scopi speculativi, arbitraggio di conversione, opzioni di conversione o qualsiasi altra attività ritenuta principalmente finalizzata all'obiettivo di guadagnare denaro sfruttando i tassi di cambio di diverse valute.

PayPal potrebbe bloccare, annullare o stornare qualsiasi transazione che violi queste regole. Come vengono convertite le valute Se PayPal effettua una conversione di valuta, questa verrà completata applicando il tasso di cambio stabilito da PayPal per la conversione in questione.

Il tasso di cambio per le transazioni viene adeguato periodicamente e include una tariffa di conversione valuta applicata e trattenuta da PayPal su un tasso di cambio base per ricavare il tasso applicabile alla conversione. Il tasso di cambio base dipende dai tassi stabiliti dai mercati finanziari nel giorno della conversione o nel giorno lavorativo precedente; oppure, se imposto da leggi o normative, corrisponde ai tassi di riferimento stabiliti dal Governo.

Al termine del periodo stabilito, PayPal potrebbe usare il tasso di cambio in vigore al momento in cui la transazione viene elaborata oppure non eseguire la conversione di valuta. Se l'utente ha autorizzato un pagamento ai sensi di un contratto di addebito automatico e PayPal esegue la conversione di valuta per tale pagamento, verrà usato il tasso di cambio in vigore al momento in cui la transazione viene elaborata.

I tassi di cambio mostrati dal Convertitore di valuta si applicano solo al momento in cui lo strumento viene usato e possono cambiare. Opzioni di conversione valuta Quando il pagamento proviene da una carta di credito o di debito e PayPal determina la necessità di una conversione di valuta, l'utente acconsente e autorizza PayPal a convertire la valuta in sostituzione della società emittente della carta di credito o di debito.

Queste opzioni possono essere presentate all'Utente sotto diverse forme, incluse, tra le altre cose, la possibilità di decidere in quale valuta effettuare la transazione, se la conversione viene effettuata da PayPal o dalla società emittente della carta o quale tasso di cambio viene usato per la transazione. Se è la società emittente della carta a convertire la valuta, è la società stessa a stabilire il tasso di conversione valuta e le eventuali tariffe da addebitare. PayPal esegue sempre la conversione per le transazioni in cui l'utente si avvale del saldo esistente o del conto bancario collegato come metodo di pagamento.

Se PayPal stabilisce che è necessaria una conversione di valuta per l'esecuzione di una transazione per la quale è richiesta anche la scelta di un metodo di pagamento di riserva, l'utente potrebbe non essere in grado di decidere se la conversione di valuta per il pagamento effettuato dal metodo di pagamento di riserva verrà eseguita da PayPal o dalla società emittente della carta.

Se la conversione di valuta viene proposta presso il punto vendita dal venditore e non da PayPal e l'utente decide di autorizzare la transazione di pagamento sulla base del tasso di cambio e delle tariffe praticati dal venditore di cui sopra, PayPal non si assume alcuna responsabilità per tale conversione di valuta.

L'utente accetta di consultare le proprie transazioni mediante la cronologia del conto, anziché ricevere estratti conto periodici via email. I dettagli principali dei pagamenti verranno inviati all'utente via email e aggiornati nella cronologia delle transazioni, consultabile dall'utente in qualsiasi momento accedendo al proprio conto.

Il report mostra tutte le tariffe ed eventuali altri importi addebitati sul conto PayPal nel periodo specificato. Il report verrà aggiornato e reso disponibile solo in caso di attività sul conto PayPal o applicazione di tariffe nel periodo specificato.

Il metodo utilizzato per fornire informazioni sulle transazioni consentirà all'utente di salvare e riprodurre le informazioni originali, ad esempio stampandone una copia. PayPal si riserva il diritto di addebitare una tariffa qualora dovesse fornire all'Utente informazioni aggiuntive o la cronologia delle transazioni e altre informazioni sulle tariffe con un metodo alternativo, ma non verrà addebitato alcunché per i dati richiesti a seguito di una dichiarazione in buona fede di un errore sul conto PayPal.

Tariffe PayPal applica delle tariffe per i propri servizi come indicato nella pagina delle tariffe. Le tariffe menzionate includono tutte le imposte applicabili, ma potrebbero esserci altre imposte o costi che non vengono pagati tramite PayPal o stabiliti da PayPal. L'utente sarà responsabile del pagamento delle tariffe telefoniche, di quelle dell'Internet provider o di tariffe simili o associate risultanti dall'utilizzo dei servizi.

PayPal fornirà all'utente i dettagli relativi agli importi accreditati e alle tariffe imposte via email o nella cronologia delle transazioni disponibile accedendo al conto. Se il pagamento implica una tariffa da corrispondere a PayPal, questa potrebbe essere comunicata all'utente al momento di inviare l'istruzione di pagamento.

Non è possibile scontare o dedurre eventuali importi da tali tariffe. PayPal potrebbe addebitare all'utente eventuali servizi aggiuntivi forniti al di fuori delle presenti Condizioni d'uso. Gli addebiti verranno comunicati all'utente al momento della richiesta di tali servizi.

Estratto conto Postepay: come richiederlo

Se l'Utente è un commerciante e desidera richiedere e mantenere l'applicazione della tariffa per commercianti a scaglioni basata sul volume, si applicano i termini della tariffa per commercianti riportati nella sezione Ricevere pagamenti di seguito. Annullare un'istruzione di pagamento Una volta fornita un'istruzione di pagamento a PayPal, non è possibile annullarla, salvo qualora si tratti di un'istruzione prevista da un contratto di addebito automatico per ulteriori dettagli, vedere di seguito.

Quanto tempo richiede un pagamento? Il pagamento a un altro utente verrà inviato dal conto dell'utente entro il termine del Giorno lavorativo dopo che avremo ricevuto l'istruzione di pagamento completa. Altre disposizioni nelle presenti Condizioni d'uso possono causare un prolungamento dei tempi sopraindicati.

Come richiedere l'estratto conto Postepay

Se il destinatario del pagamento si rifiuta di accettare il denaro o non apre un conto PayPal e accetta il denaro entro 30 giorni dalla data di invio, il denaro incluse eventuali tariffe che ti sono state addebitate verrà riaccreditato sul conto del mittente. È possibile visualizzare eventuali limiti di invio accedendo al proprio conto PayPal. Per rimuovere il limite di invio, l'utente deve seguire la procedura che PayPal comunica o pubblica di volta in volta eventualmente riportata nella pagina principale del conto.

Impostare addebiti automatici sul conto Pagamenti ritardati del venditore Quando l'utente paga determinati venditori o determinati acquisti ad esempio, gli acquisti che gli devono essere spediti o possono essere aggiornati e finalizzati dal venditore , concede: l'autorizzazione al venditore di riscuotere il pagamento in un secondo momento; e l'autorizzazione a PayPal di pagare automaticamente il venditore quando questi ne fa richiesta.

L'autorizzazione dell'Utente in genere resta valida per 30 giorni, ma potrebbe durare più a lungo. PayPal potrebbe tenere l'importo del pagamento in sospeso sul saldo dell'Utente finché il venditore non lo riscuote.

Estratto conto postepay

Se il pagamento richiede una conversione di valuta da parte di PayPal, il tasso di cambio finale verrà stabilito e applicato in conformità alla sezione Conversione di valuta nel momento in cui il pagamento viene elaborato. L'autorizzazione consente al venditore di aggiornare l'importo del pagamento prima di riscuotere il pagamento stesso per rispecchiare eventuali cambi apportati all'acquisto e concordati tra il venditore e l'utente, ad esempio imposte aggiuntive, spese di spedizione o di affrancatura o sconti.

PayPal non è mai tenuta a verificare eventuali modifiche neanche al momento in cui il pagamento viene effettuato.

Quando l'utente stipula un contratto di addebito automatico: autorizza i destinatari denominati a riscuotere pagamenti dal suo conto come determinato dai destinatari stessi potrebbe trattarsi dei pagamenti degli importi dovuti per un acquisto di beni o servizi ai sensi di un contratto separato tra l'utente e il destinatario ; e autorizza PayPal a pagare i destinatari denominati o altri destinatari indicati dal destinatario denominato quando il destinatario denominato richiede a PayPal l'invio del pagamento.

In questo modo il destinatario diventa "beneficiario di fiducia" il termine legale con cui l'utente designa un destinatario affidabile di tutti i pagamenti effettuati ai sensi di tale contratto, pertanto all'utente non viene normalmente richiesto di autenticare ad esempio, tramite accesso al conto o approvare i pagamenti quando questi vengono eseguiti.

I pagamenti effettuati ai sensi del contratto di addebito automatico potrebbero avere importi variabili ed essere inviati in diverse date. PayPal non ha l'obbligo di verificare o confermare l'importo richiesto dal destinatario ai fini dell'elaborazione dei pagamenti effettuati ai sensi del contratto di addebito automatico.

Servizio online

PayPal usa nomi diversi per i pagamenti che possono essere previsti da un contratto di addebito automatico, tra cui "pagamenti automatici", "pagamenti di abbonamenti", "pagamenti ricorrenti", "transazioni di riferimento", "trasferimenti preautorizzati" e "pagamenti preautorizzati". Qualora un pagamento ai sensi del contratto di addebito automatico fosse previsto entro la fine del Giorno lavorativo successivo a quello della richiesta di annullamento, potremmo decidere di annullare il contratto solo dopo aver effettuato tale pagamento.

Quando l'Utente annulla un contratto di addebito automatico, potrebbe comunque essere in debito con il destinatario per beni o servizi ricevuti ma non ancora pagati.