Scaricare Torrent Iphone

Scaricare Torrent Iphone  torrent iphone

Volete scaricare un file torrent da iPhone? In questa guida spiegheremo come farlo anche senza jailbreak. Premettiamo che i file Torrent non sono sinonimo di​. Scaricare i file torrent dai vostri dispositivi apple potrebbe rivelarsi una soluzione utile e pratica per sfruttare maggiormente il mondo dei p2p. È molto semplice ed accessibile a tutti scaricare File Torrent su iPhone senza Jailbreak, l'unica cosa di cui necessiterete è un software adatto. Blue Downloader è una nuova app per scaricare file torrent direttamente su iPhone e iPad. Poter scaricare un file torrent non é un'operzione così tanto difficile da realizzare su iOS come diverso tempo fa. Finalmente ci sono riuscito ed.

Nome: torrent iphone
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi:iPhone MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 34.16 MB

È disponibile sull'App Store statunitense la prima applicazione torrent per iPhone e iPad. Si chiama Blue Downloader e a quanto pare Apple ne ha approvato la pubblicazione grazie a una precisa politica di autocensura, o autoregolamentazione se preferite.

Apple, infatti, finora aveva sempre rifiutato applicazioni che consentivano di scaricare via torrent proprio perché sono spesso usate per trasferire opere protette da copyright. Blue Downloader, invece, in linea teorica dà accesso solo a materiale liberamente accessibile — ed ecco spiegata l'approvazione di Apple.

L'applicazione è proposta a 2,99 dollari, che potrebbero essere una cifra ragionevole per scaricare direttamente sul dispositivo i file che vogliamo — memoria permettendo.

Chi è interessato tuttavia non dovrebbe pensarci troppo a lungo, perché Apple potrebbe cambiare idea in ogni momento. Un rischio tutt'altro che remoto anche perché, come si legge su Torrent Freak , Blue Downloader dà accesso anche a Google.

Blue Downloader, invece, in linea teorica dà accesso solo a materiale liberamente accessibile — ed ecco spiegata l'approvazione di Apple.

L'applicazione è proposta a 2,99 dollari, che potrebbero essere una cifra ragionevole per scaricare direttamente sul dispositivo i file che vogliamo — memoria permettendo. Chi è interessato tuttavia non dovrebbe pensarci troppo a lungo, perché Apple potrebbe cambiare idea in ogni momento.

È inutile ricordare che scaricare video e altri contenuti coperti da copyright è illegale. A questo punto, avviamo Safari sul dispositivo iOS e andiamo sul sito seedr.

Si tratta di un client online per torrent. Per usarlo ci si deve prima registrare con una email.

Recatevi in un sito dove trovare i file. Successivamente fate il login e incollate il link del file.

Vi si aprirà una schermata di riepilogo con tutti i file che stanno per essere scaricati. Verificate di aver spuntato di ricevere la mail al termine del download.