Scaricare Video Dalla Cache Di Chrome

Scaricare Video Dalla Cache Di Chrome  video dalla cache di chrome

Vedere immagini e video nella cache di Chrome, Firefox e Internet Explorer e video dalla cache dei browser Internet Explorer, Opera, Chrome e Firefox. Dopo aver scaricato VideoCacheView in versione zip, estrarre. VideoCacheView permette di visualizzare i file video della cache dei vostri browser come Internet Explorer, Mozilla Firefox, Chrome. o minuti, dipende dalla dimensione della cache, per visualizzare l'elenco dei file. Prova queste soluzioni per visualizzare o recuperare immagini, video, script o altri Google Chrome crea una cache sul tuo computer che scarica e memorizza Puoi visualizzare o estrarre direttamente i file dalla cache di Google Chrome. Visualizzare immagini, video, foto, e ogni altro contenuto della cache dei browser . è di utilizzare un piccolo tool gratuito e portable sviluppato dalla Nirsoft. Chrome Cache View per visualizzare le cache di Google Chrome;; IE Cache Scaricato il tool adatto per il browser in uso, sarà sufficiente aprire il. Estrarre contenuti e informazioni dalla cache dei browser. a cura di direttamente il file del gioco in flash che stavate cercando di scaricare.

Nome: video dalla cache di chrome
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 56.21 Megabytes

Le applicazioni dedicate ad Android ereditano in parte questo funzionamento. Questi file temporanei detti appunto di cache non occupano molto spazio sulla memoria e non sono assolutamente pericolosi da un punto di vista di privacy, visto che di fatto sono presenti solo sul vostro dispositivo e vengono richiamati in maniera trasparente dal software che li utilizza. Inoltre proprio i file di cache potrebbero, in rari casi, essere responsabili di eventuali problemi di malfunzionamento di giochi o applicativi, o addirittura del mancato aggiornamento della stessa.

Come si fa quindi a svuotare la cache sfruttando quanto integrato direttamente in Android o sfruttando applicazioni alternative? Scopriamolo insieme.

Quando navighiamo in Internet scarichiamo, a volte senza neanche rendercene contro, una grossa quantità di dati nella cache del nostro browser, questi dati contengono praticamente tutto quello che abbiamo visualizzato in quella pagina come immagini, filmati, giochi flash o file audio.

Da tutti questi dati, anche se non immediatamente accessibili, possiamo andare a recuperare quello che ci serve, verificare quando abbiamo visitato un determinato indirizzo e cercare di ritrovare quella pagina Web che tanto ci interessava ma che abbiamo distrattamente chiuso.

Avendo io spostato la cartella del profilo di Firefox dalla posizione standard mi permette di selezionare la nuova destinazione. Cliccando su ogni riga si apre una scheda riassuntiva con tutti i dettagli relativi a quel file e alla sua provenienza. Windows Novembre 20H1 Aprile Questo articolo è stato scritto mesi fa!

Sebbene questo non implichi automaticamente che si tratti di un pezzo obsoleto, è probabile che, nel frattempo, le specificità e il contesto si siano evoluti. Se rilevi incongruenze, lascia un commento per evidenziare all'autore dell'articolo che è necessario un aggiornamento.

Stai leggendo un articolo su Microsoft Windows.

Per tutti gli articoli e le guide che riguardano il più popolare sistema operativo per PC, sfoglia il " Canale Windows ". Ci interessa in questo caso la Memoria dispositivo, premeteci sopra.

Attendete qualche secondo per permettere al sistema di fare i doverosi calcoli e cercate la voce Dati nella cache. Premendo Elimina libererete la cache di tutte le applicazioni. E se invece volete liberare la cache eliminando i dati temporanei di una sola applicazione?

Molto semplice anche in questo caso. Dovete sempre recarvi in Impostazioni e cercare la voce App o Applicazioni. Nel caso dei Samsung o di altri dispositivi a questo punto potreste dover premere sulla voce Gestione applicazioni.

In questi percorsi è possibile trovare la cache di Chrome:

Sempre nel caso di alcuni dispositivi potreste dover premere sul pulsante Memoria per accedere alla visualizzazione che vi rivelerà quanta memoria, suddivisa in Dati applicazione e in Cache , occupa quella determinata app. A questo punto dovreste avere davanti a voi la voce che vi rivela quanti megabyte occupano i dati in cache e il pulsante Svuota Cache.

Qualche esempio? Spesso cercando questo genere di applicazioni si installano altre app che sono tendenzialmente inutili, che vanno a riempire memoria e ad attivare processi o a disattivarli, come i task killer che comprendono anche funzioni di pulitura cache inutili.

La cosa migliore è utilizzare le funzionalità di sistema presenti su tutti gli Android ed effettuare una pulizia manuale. Potreste ad esempio studiare quali applicazioni accumulano più dati in cache ed eliminare periodicamente solo quelle. Come già accennato, cancellando la cache delle singole applicazioni si va a cancellare dati temporanei immagazzinati sulla memoria interna del vostro dispositivo.

Quali sono le conseguenze?