Stappare Tubi Di Scarico

Stappare Tubi Di Scarico stappare tubi di scarico

Sciogli l'intasamento con bicarbonato, sale grosso e acqua bollente. Lavalo con detersivo e acqua bollente. Tubi intasati? Prima che la situazione peggiori e causi spiacevoli inconvenienti, ecco come sturare gli scarichi in modo corretto da ingorghi e calcare. Non sai come sturare i tubi di scarico? Scopri come liberare le tubature con l'​aiuto dell'idropulitrice o dell'aspiratore multiuso. In alcuni rari casi, ci potrebbe essere un'ostruzione perfino nel tubo di sfiato, anche se spesso questo causa uno scarico lento, non completamente ostruito.

Nome: stappare tubi di scarico
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 71.55 Megabytes

Manutenzione della Casa Che meraviglia le tubature. Quando funzionano bene, neanche ti accorgi di averle. Quando inizi a pensarci, significa che qualcosa non va. A volte è il lavandino a intasarsi. Altre volte la doccia. Più raramente, ma con temibili conseguenze, il wc.

Dopo aver versato il tutto, prova a fare pressione con lo sturalavandini.

Sturare col detersivo… o la Coca Cola In casa saponi come detersivi per piatti, shampoo e bagnoschiuma non possono mai mancare. Nel caso di un lavandino otturato questi prodotti possono aiutarti a sturare il lavandino naturalmente e in breve tempo. Al mattino riempi una pentola con acqua e portala a bollore.

Un altro rimedio efficace contro gli scarichi otturati è la soda utilizzata per il bucato. In genere questa operazione riesce a liberare la maggior parte degli ingorghi.

In alternativa, uno dei rimedi moderni che si rivela particolarmente efficace contro ogni tipo di scarico otturato è la Coca Cola. Versa una bottiglia di Coca Cola nello scarico e vedrai che in pochi minuti lo scarico si libererà come per magia.

Tubi otturati in casa: come liberare gli scarichi con il fai da te

Se in casa non hai a portata di mano una bottiglia di Coca Cola puoi provare con una qualsiasi altra bottiglia di bibita gassata. Se non chiudi gli scarichi secondari, perdi la maggior parte della pressione esercitata sullo scarico che desideri liberare. Inoltre, la ventosa opera meglio se immersa nell'acqua, comprimendo in modo più efficace.

Prima di tutto, metti un secchio sotto al lavabo e smonta il sifone che si trova al di sotto. Fai attenzione se hai usato prodotti chimici, evita di spargerne e di entrare a contatto, e proteggiti adeguatamente pelle e occhi.

Preparare una soluzione a base di acqua e soda

Pulisci il sifone. Se non ci sono ostruzioni in questo punto, il problema è più oltre nel tubo. Questo è il caso più comune nei lavabi a doppia vasca quando entrambi non scaricano.

In commercio si trovano vari tipi e misure, alcuni sono automatici o motorizzati, ma per lo scopo di liberare uno scarico domestico scegli un modello poco costoso, senza accessori o altri componenti, e lungo circa metri al massimo. Quando senti resistenza, gira il flessibile in senso orario.

Come sturare il lavandino con lo sturalavandino

Se il flessibile si muove in avanti con facilità, potresti avere passato una curva nel tubo. Se invece il flessibile avanza con difficoltà, potresti avere incontrato l'ostruzione, e devi muovere il flessibile per spezzare i residui e rimuoverli al meglio. Non agire con forza e impazienza, perché questo raramente porta a un buon risultato e potrebbe rovinare il flessibile. Se non hai successo usando il flessibile, devi provare a liberare lo sfiato dell'aria, spesso posizionato sul tetto.

Verifica la corretta inclinazione delle tubature di scarico, recandoti nel seminterrato o nella cantina di casa. In particolare, se le tubature hanno ceduto e creato delle curve dove l'acqua si ferma, devi agire aggiungendo altri supporti a muro fino a raddrizzare e porre tutta la condotta nella corretta inclinazione.

Spesso un water si libera per effetto del tempo e dell'azione dell'acqua, in quanto l'ostruzione è il più delle volte generata da depositi di carta, che si sfalda gradualmente dopo essere stata immersa in acqua per qualche tempo. Prova a versare un secchio di acqua nel water: spesso la pressione aggiuntiva rispetto al quantitativo di acqua dello sciacquone è sufficiente a liberare lo scarico. Ad ogni modo, attendi circa mezz'ora prima di fare altri tentativi.

Ripeti quindi l'operazione e sii paziente perché ci possono volere alcune ore prima di risolvere la situazione. Se non hai tempo da perdere, agisci con la ventosa.